COMUNDO

COMUNDO è la maggiore organizzazione svizzera di cooperazione allo sviluppo attraverso l’interscambio di persone e conta un centinaio di cooperanti professionisti impegnati in Asia, Africa e America Latina. COMUNDO si focalizza sull’interscambio diretto di esperienze e competenze tra cooperanti e organizzazioni partner locali. Nei paesi in cui è presente si adopera per la protezione dei mezzi di sussistenza, la promozione della democrazia e della pace e la salvaguardia dell’ambiente. In Svizzera, COMUNDO rafforza la cittadinanza globale favorendo comportamenti socialmente ed ecologicamente responsabili.

Lavorare presso COMUNDO

Attualmente circa un centinaio di cooperanti professionisti sono attivi in sette paesi in Asia, Africa e America Latina.

Profili ricercati

Cerchiamo regolarmente persone nei seguenti campi professionali:
scienze sociali e umanistiche, formazione, media e comunicazione, scienze naturali, sanità, economia e diritto. Gli interscambi possono essere svolti come individui, coppie o famiglie, hanno una durata di tre anni e vengono eseguiti in collaborazione con le organizzazioni partner.

Posti di lavoro e programmi per giovani

  • Stage di un anno
    COMUNDO dà ai giovani dai 21 anni con meno di due anni di esperienza professionale la possibilità di svolgere uno stage di un anno con l'obiettivo di acquisire una prima esperienza nella cooperazione allo sviluppo attraverso l’interscambio di persone, nell’ambito del lavoro di un'organizzazione partner nel Sud.
    Ulteriori informazion

Ritratti dei collaboratori

www.comundo.org

Sede
Friburgo, Bellinzona, Lucerna, Svizzera

Campi di attività
cooperazione allo sviluppo, mezzi di sussistenza, democrazia e pace, ambiente, diversità, culture e religioni

Paesi d’intervento
7 Paesi in America latina, Africa e Asia

 

Scoprite il panorama della CI

Che cosa significa cooperazione internazionale? Nel panorama del mondo di lavoro della CI troverete definizioni, attori ed esempi di carriera.

Newsletter cinfo

Rimanete al corrente degli ultimi sviluppi della cooperazione internazionale Svizzera grazie alla newsletter di cinfo.

Condividi questa pagina